5° giornata per la serie B di calcio a 5. Partita sospesa a Ruvo

Termina in anticipo il match tra Ruvo di Puglia e Real Team Matera, valido per la quinta giornata del campionato di calcio a 5 di serie B – girone G. A sospendere la partita, dopo il 4-3 siglato dai materani, è l’arbitro, quando mancano poco meno di 5 minuti al triplice fischio: decisione scaturita in seguito alle tante intemperanze sugli spalti, sfociate in vere e proprie aggressioni nei confronti dei giudici di gara (il giudice sportivo dovrebbe pertanto assegnare la vittoria a tavolino in favore del Real Team Matera). Per quanto concerne la cronaca del match, vantaggio dei padroni di casa all’11’ con Ciliberti, risponde al 15’ Vivilecchia con una conclusione dalla distanza, e squadre negli spogliatoi sull’1-1. Alla ripresa delle ostilità, al 3’e 50’’, nuovo vantaggio dei locali con Garcia, quindi al 4’ e 40’’ il pari del rientrante Rissi, su schema da calcio piazzato; al 9’ e 25’’ passa in vantaggio il Real Team Matera con Aruanno, che la infila sul secondo palo con una conclusione a giro, ma dopo soli 10’’ ristabilisce la parità Mazzone. Al 14’ occasione per i lucani di riportarsi in vantaggio con Ixemad da tiro libero, parato dall’estremo difensore, ma, l’atleta agli ordini di Bommino, dopo poco più di un minuto, inserisce il suo nome tra i marcatori di giornata e sul 4-3 per il Real Team Matera l’arbitro sospende il match. In attesa del verdetto del giudice sportivo, di sicuro una prova superlativa dei materani contro la prima della classe, una squadra che conferma di essere in crescista e di poter dire la sua in una stagione davvero impegnativa.