Hockey su pista, la HP Matera si impone in casa sul Salerno

Penultima giornata del campionato di hockey su pista di serie B – girone E, la HP Matera si impone in casa 6-3 sul Salerno e conquista matematicamente il secondo posto. Grande supporto sugli spalti con nutrita partecipazione degli “amici” di Pomarico, dove la HP Matera sta portando avanti, dallo scorso autunno, una coinvolgente attività di formazione rivolta ai più piccoli. “Un piccolo risultato è stato raggiunto” rimarca il tecnico Daniele Persia che aggiunge: “credo che ce lo meritiamo e che non sarebbe stato possibile senza l’appoggio e la collaborazione di ogni singolo elemento della società, su tutti Michele Santeramo che, e penso di parlare a nome di tutti, non ci fa mancare davvero, nulla da grande padre di famiglia.” Il match contro il Salerno (all’andata impostosi 7-5) parte bene per gli ospiti che passano in vantaggio al 6’ e 5’’ con Giudice, bisogna poi attendere il 19’ e 7’’ per il pareggio dei padroni di casa firmato Luca Santeramo, squadre poi negli spogliatoi sul 2-1 HP Matera grazie alla rete firmata da Gaudiano al 20’ e 46’’. Alla ripresa delle ostilità, trascorsi soltanto 58’’, ci pensa nuovamente Gaudiano a portare i suoi sul 3-1, ancora un gol dei materani al 5’ firmato da Davide Santeramo, 15’’ dopo accorciano le distanze i campani con Durante, ancora a segno gol Luca Santeramo al 7’ per il 5-2 HP Matera, poi Gaudiano già al 9’ e 30’’ mette la parola fine al match, risulta infatti inutile il gol di Esposito al 20’ e 16’’, che ferma il risultato sul 6-3. Con il successo conquistato e con una sola gara ancora da disputare fino al termine del campionato, la Hockey Pattinaggio Matera è ora seconda con 18 punti, certa di non poter conquistare la vetta della classifica né di essere raggiunta da chi è alle spalle, ma con concrete possibilità di essere ripescata nella categoria superiore. Domenica prossima alle 18 la stracittadina contro i Falchi, partita vinta all’andata 6-4. Intervista all’Allenatore dell’Hockey Pattinaggio Matera Daniele Persia.