Operazione di mercato dell’Invicta: Amato all’Entella

Continua ad operare sul mercato la Daken Invicta Matera e porta a termine un altro trasferimento in un club professionistico. Francesco Amato, centrocampista classe 2004, tesserato per il sodalizio materano dal settembre 2015, precedentemente per la Vigor Matera di Michele Pavone, che lo ha seguito negli ultimi 3 anni insieme a Mauro Vicenti e Luigi Taratufolo, è un nuovo atleta della Virtus Entella.

“Ciccio, come lo chiamano tutti in squadra, dice mister Pavone, già a 5 anni mostrava delle qualità balistiche superiori ai pari età, un carattere mite ma deciso e determinato; da subito si è capito che, se avesse avuto voglia di arrivare un po’ più in là, avrebbe potuto avere qualche possibilità. Negli anni ha avuto una crescita esponenziale, risultando quasi sempre decisivo in gara, con una media goal abbastanza alta per un vertice basso di centrocampo. Insomma, conclude Pavone, Ciccio ha tutte le carte in regola per migliorare e farsi valere anche in un campionato nazionale e noi tutti gli facciamo un grande in bocca al lupo”.

“Approda in una piazza importante – dice invece Antonio Rebesco, colui che come sempre si è occupato della trattativa; la Virtus Entella è di sicuro fra le società più importanti nel panorama nazionale per organizzazione e serietà, con una programmazione davvero eccellente. Mi auguro – conclude poi Rebesco – che sia l’inizio di un percorso ricco di soddisfazioni per un ragazzo che merita tanto”.

“Ciccio è un leader simpatico e silenzioso – sottolinea Luigi Taratufolo – ed ha qualità innate. La nostra metodologia di allenamento e l’alta qualità del gruppo dei compagni di squadra gli hanno permesso di raffinare il suo talento. Sono fiero di lui – conclude poi; i sacrifici suoi e della famiglia, nel viaggiare per tre allenamenti a settimana, più le gare, da Irsina a Matera, sono stati ripagati”.

Interviene infine Giuseppe Montemurro, amministratore del sano e ambizioso progetto, Matera Sport Academy, che tende ad unire le eccellenze dello sport a livello locale, il quale si dice fiero e orgoglioso del lavoro che il gruppo sportivo calcistico sta svolgendo nell’ambito delle cessioni dei giocatori a società professionistiche. Un sodalizio che chiaramente continuerà ad operare sul mercato e che a breve potrebbe annunciare altri colpi.