Salvatore Santochirico dall’Invicta Matera allo Spezia

Altro eccellente colpo di mercato messo a segno dalla Daken Invicta Matera ed ennesimo giovane atleta che approda nel calcio professionistico. Salvatore Santochirico, difensore classe 2004, dal settembre 2015 in forza alla Daken Invicta Matera, in precedenza alla Pro Calcio Matera di Antonio Rebesco, nelle ultime 3 annate sportive allenato da Michele Pavone, Mauro Vicenti e Luigi Taratufolo, è un nuovo giocatore dello Spezia Calcio.

“Sono stracontento, dice Pavone, il tecnico che lo ha seguito più da vicino nell’ultimo periodo; Salvatore doveva avere una possibilità per determinazione e costanza. Per 4 anni, aggiunge, ho visto crescere questo ragazzo in maniera esponenziale, fermo restando che deve ringraziare madre natura per le doti fisiche e atletiche, la struttura importante, la grande velocità ed il coraggio da vendere. Salvatore, sottolinea ancora Pavone, è il capitano perfetto in ogni battaglia; un po’ mi dispiace doverne fare a meno, perché calciatori così non li trovi facilmente, ma sono sicuro che, avendo i suoi spazi, farà valere le sue qualità anche allo Spezia, società seria con grandi progetti e che investe per valorizzare i giovani. Faccio un grande in bocca al lupo a Salvatore – conclude poi il tecnico – per un grande avvenire e inoltre faccio un grande complimento alla nostra società per aver valorizzato questi ragazzi centrando l’obiettivo, mantenendo equilibrio e valori giusti senza mai dimenticarsi della crescita di ogni singolo ragazzo”.

“Approda in uno dei club più organizzati di Italia – rimarca invece Antonio Rebesco, colui che si è, come sempre, occupato dell’operazione. Lo Spezia è una società solida che, soprattutto negli ultimi anni, sta raccogliendo i frutti di una importante programmazione di settore giovanile e, non a caso, aveva già opzionato Salvatore nello scorso mese di gennaio, facendo intuire da subito di volerlo portare in Liguria. Inizia per lui – conclude Rebesco – un percorso stimolante e prestigioso e che gli auguro, di tutto cuore, possa essere ricco di soddisfazioni”.

“E’ un ragazzo completo – sottolinea Luigi Taratufolo, coordinatore Tecnico della Daken Invicta Matera; è stato il capitano di un gruppo 2004 fortissimo, un grande esempio per tutti, protagonista e leader positivo e propositivo in campo. Si è guadagnato questa opportunità e, ci tiene a rimarcarlo Taratufolo, grande merito va proprio al nostro gruppo 2004 che, in virtù delle immense qualità, ha permesso di mettere in mostra alcune eccellenze, assicurando che si continuerà a lavorare per valorizzare tanti altri giocatori ancora non emersi, ma con un talento stratosferico”.

Dopo l’ultima operazione di mercato, interviene anche il vice presidente della Daken Invicta Matera, Francesco Lisurici: “Sono fiero – dice – del nostro gruppo sportivo come materano amante dello sport e come imprenditore che ha fortemente creduto in questo progetto e nelle persone che lo gestiscono. Il mio obiettivo – conclude – è e sarà quello di permettere ai ragazzi di vivere in un sano ambiente per sviluppare il proprio talento e la propria passione con persone qualificate. Un grosso in bocca al lupo a Salvatore per il suo percorso sportivo e di vita”.