Michele Pavone e Francesco Russo tecnici della formazione under 15 regionale del Matheola

Sono il confermato Michele Pavone ed il volto nuovo Francesco Russo i tecnici della formazione under 15 regionale del Matheola, una realtà lucana Scuola Calcio Inter, nell’ambito dell’Inter Grassroots Program.

“Sono assolutamente entusiasta – dichiara Pavone – di cominciare una nuova stagione, in cui cercherò di trasmettere tutto questo entusiasmo ma anche la voglia di giocare divertendoci, portando ovviamente avanti il percorso di crescita sportiva e non solo avviato qualche anno fa dal nostro mister Valentino Chimenti. Affrontare questo campionato sotto età – aggiunge il confermato tecnico – per me è la normalità ed è una sfida che noi, come società, fronteggeremo con grande tranquillità. Nella passata stagione – conclude poi – ho ricoperto, per la Federazione, l’incarico di selezionatore e supporto tecnico della rappresentativa lucana under 15, esperienza che mi è servita molto per una crescita personale e per conoscere meglio le varie realtà regionali. Mi avvarrò della collaborazione di mister Francesco Russo con cui cercherò di raggiungere il vero obiettivo societario, ovvero la crescita dei ragazzi.”

“Sono contentissimo e onorato – dichiara invece Russo – di entrare a far parte della famiglia Matheola, inserita nel progetto Matera Sport Academy, proposta seria e ambiziosa e rivolta esclusivamente ai giovani. Per me sarà un nuovo inizio in una nuova realtà e una nuova città come Matera, e metterò a disposizione dei ragazzi, come ho sempre fatto, tutta la mia esperienza e le mie conoscenze. Sono contento – aggiunge poi – che questa realtà calcistica affronti il campionato regionale sotto età, e allenare una squadra di ragazzi più piccoli della maggior parte degli avversari sarà un motivo di determinazione in più; non sarà facile a livello di risultati, ma ciò che conterà sarà la crescita individuale e collettiva dei ragazzi. Allenare insieme ad un altro tecnico non mi spaventa affatto, soprattutto se parliamo di Mister Pavone, perché la collaborazione – conclude quindi Russo – ma soprattutto il confronto saranno da giovamento sia per noi stessi che per la crescita dei ragazzi.”

“La nostra realtà – rimarca infine il presidente del Matheola, Vito Giacoia – è stata costretta a svolgere la scorsa stagione il campionato a Bernalda tra mille difficoltà, e devo ringraziare gli amici Calabrese e Gallitelli che hanno gestito meravigliosamente i nostri Giovanissimi. Quest’anno abbiamo riportato la squadra a Matera grazie alla disponibilità del Centro Sportivo Scirea. L’organizzazione tecnica della nostra realtà – conclude Giacoia – è molto ampia, i tecnici scelti sono due veri professionisti che erediteranno un gruppo 2006 di estrema qualità.”