Il Real Team si impone in esterna sul Guardia Perticara

Una sesta giornata di ritorno del campionato di calcio a 5 di serie B – girone G piuttosto positiva per il Real Team Matera che si impone in trasferta 4-3 sul Guardia Perticara e conquista punti importanti in chiave salvezza. Il match, di scena a Policoro, parte bene per i padroni di casa che al 9’ e 19’’ passano in vantaggio con Rodrigues, rapida la risposta degli ospiti con Gonzales, a segno al 9’ e 33’’; il Real Team Matera, privo degli squalificati Aruanno e Piliero (in tribuna, sempre per squalifica, anche il tecnico Bommino), ribalta poi la situazione con Petragallo al 12’ e 11’’ ma non manca la risposta degli avversari che pareggiano il conto con Urio al 14’ e 25’’, squadre però negli spogliatoi sul 3-2 ospite, grazie alla rete realizzata al 19’ e 12’’ da Gonzales da tiro libero. Alla ripresa delle ostilità, bisogna attendere il 13’ e 2’’ per il 4-2 Real Team firmato Maiullari, 33’’ dopo espulso Rodrigues per il Guardia Perticara che riesce comunque a reggere, per poi andare a segno al 17’ e 52’’ con Urio per il 4-3 finale in favore del Real Team Matera. Con il successo conquistato, il club presieduto da Nico Taratufolo tocca quota 25 e si va a piazzare momentaneamente al quinto posto, ultimo utile per i play off, con 13 lunghezze di vantaggio proprio sul Guardia Perticara, che è penultimo e ad oggi disputerebbe i play out, 14 invece sul Bisceglie, ultimo e che sarebbe costretto alla retrocessione diretta. Con sole 5 gare ancora da disputare fino al termine della stagione regolare, il Real Team Matera è davvero ad un passo dalla matematica salvezza che potrebbe arrivare al termine della prossima sfida casalinga contro il Taranto. “Bella partita quella contro il Guardia Perticara – dichiara il presidente Taratufolo – giocata bene sia nel primo che nel secondo tempo, nonostante gli uomini contati. Chi è sceso in campo ha davvero meritato la vittoria. Prima frazione attenta, tolto qualche errore che ha favorito i loro gol; nel secondo tempo siamo scesi in campo determinati ed abbiamo giocato anche meglio dei primi 20 minuti di gioco. Loro ci hanno provato con il portiere di movimento ed abbiamo segnato due gol, poi abbiamo sbagliato con Gonzales ed abbiamo rischiato il pareggio, ma questa volta ci è andata bene ed abbiamo conquistato l’intera posta in palio. Noi – conclude il presidente – siamo stati un po’ più veloci di loro e più reattivi; tre punti importanti ed ora non ci resta che guardare all’incontro casalingo contro il Taranto in programma tra due settimane.”