Calcio a 5 serie B, il Real Team Matera inserito nel girone F; nel frattempo l’annuncio del ritorno di Gianni Lecci

Nella stagione dei record, quella che vedrà 211 società partecipanti ai prossimi campionati nazionali di calcio a 5, il Real Team Matera è stato inserito nel girone F di serie B, ovvero in quello principalmente lucano e campano (inserita una sola pugliese). Sono in totale 11 le formazioni che compongono il raggruppamento: oltre al Real Team Matera del tecnico Eustachio Rondinone, ci saranno altre 4 lucane, Futura Matera, San Gerardo Potenza, Or.Sa. Viggiano (Aliano – MT) e Bernalda (MT), 5 campane, Alma Salerno, Athletic Football (San Nicola La Stada – CE), Junior Domitia (Castel Volturno – CE), Leoni Futsal Club Acerra (NA) e Sipremix Futsal Limatola (BN), e la pugliese New Taranto. Un Real Team Matera che dunque, nella prossima stagione, potrà evitare le svariate trasferte calabresi e pugliesi e che tornerà ad affacciarsi in Campania con l’obiettivo di raggiungere quanto prima la salvezza, traguardo ampiamente meritato nella passata annata sportiva e conquistato con largo anticipo. Intanto il sodalizio materano fa sapere di aver raggiunto l’accordo con il centrale difensivo Gianni Lecci, materano classe 1988, cresciuto proprio nel Real Team Matera, con cui ha disputato numerosi campionati di serie B, per poi trasferirsi a Salandra (due stagioni) e ad Altamura (nell’annata sportiva 2016-2017), successivamente l’intenzione, già lo scorso anno, di disputare il campionato con la società presieduta da Taratufolo, non concretizzatasi a causa di noie fisiche. “Sono contento – dichiara Lecci – perchè dopo la scorsa sfortunata stagione, in cui praticamente mi sono infortunato durante preparazione e sono rimasto fuori, finalmente posso rientrare. Sarà sicuramente importante e bello visto che la società affronterà un campionato con tante risorse locali e – aggiunge – sarà una bella sfida e soprattutto impegnativa viste le squadre che si stanno formando.” Un pensiero poi va alla fusione alla recente fusione tra Real Team Matera ed Amici del Borgo Mt ed al tecnico Eustachio Rondinone: “Probabilmente la fusione andava fatta prima, ma meglio tardi che mai. Per quanto riguarda il mister, lo conosco da tantissimo tempo e da altrettanto lo stimo profondamente; ho disputato – conclude poi Lecci – diversi campionati con lui, conosco il suo pensiero e sono certo che lavoreremo bene.”