Ancora un pareggio casalingo per il Real Team Matera

Calcio a 5 serie B – girone G, quinta giornata di ritorno: secondo pareggio consecutivo per il Real Team Matera che in casa non va oltre il 5-5 contro il Ruvo, formazione che riesce a pareggiare a 7” dal termine del match e con i materani in inferiorità numerica. Per i lucani si tratta della seconda sciupata occasione consecutiva di conquistare l’intera posta in palio, dopo il pari di Bernalda del turno precedente. Al via la gara ed è subito la squadra di casa agli ordini di Bommino a creare qualche apprensione dalla parte dell’estremo difensore ospite, per poi ritrovarsi sotto di un gol al 5’ e 53’’ grazie all’autorete di Aruanno; ci pensa capitan Vivilecchia a ristabilire la parità per i suoi al 7’ e 43’’, quindi Piliero al 13’ e 27’’ per il momentaneo 2-1 Real Team Matera, ma arriva nuovamente il pari al 18’ e 15’’ grazie alla rete di Campanale, squadre poi negli spogliatoi sul 3-2 per i materani favorito dal gol di Panarella al 19’ e 55’’. Alla ripresa delle ostilità il Real Team Matera, causa qualche imprecisione di troppo, sciupa qualche occasione per allungare e rimedia il 3-3 ospite al 3’ e 44’’, a firmarlo è Mazzone. Un minuto più tardi potrebbero i pugliesi portarsi avanti ma il portiere Angiulli è superlativo su due conclusioni ravvicinate consecutive ed è così il suo compagno di squadra, Gonzales, a siglare il nuovo vantaggio per i suoi al 6’ e 3’’. Superato da poco il 10’, il Real Team Matera potrebbe ancora andare a segno ma, incredibilmente, Aruanno sulla linea di porta manda a lato una conclusione del compagno Vivilecchia destinata in rete. A partire dal 15’ e 30’’ il Ruvo prova la carta portiere di movimento ed al 17’ e 4’’ rimedia il 5-3 Real Team ad opera nuovamente di Gonzales. C’è ancora tanto da giocare ed il Ruvo non ha alcuna intenzione di mollare: accorcia con Mazzone al 18’ e 5’’, quindi, dal 18’ e 38’’, sfrutta l’uomo in più (secondo giallo per Aruanno per simulazione e conseguente espulsione) e riacciuffa gli avversari a 7’’ secondi dal triplice fischio sempre con Mazzone. Il Real Team Matera tocca quota 22 in classifica e rimane a ridosso dei play off, con 10 lunghezze di vantaggio sui play out, in cui si ritrova il Guardia Perticara, al successo casalingo per 6-5 sul Taranto e prossimo avversario dei ragazzi di Bommino. “Ancora una occasione sprecata, dichiara capitan Vivilecchia, per chiudere anzitempo il discorso salvezza; avremmo meritato qualcosa in più, così come contro il Bernalda, ma le battute finali ancora una volta ci costringono ad accontentarci di un pareggio. E sabato prossimo, conclude poi, dovremo fare i conti con le numerose assenze, tra squalifiche e infortuni.”

Intervista a Domenico Vivilecchia del Real Team Matera.